Pisccina linea gold

linea-gold
Facili da montare, eleganti e vistose, le piscine prefabbricate rappresentano un ottimo compromesso tra qualità e prezzo.

Non hanno, infatti, costi elevati e la manutenzione è alla portata di tutti. Scegliendo CWT benessere, relax e divertimento sono assicurati.

STRUTTURA
Le piscine hanno una struttura in pannelli lisci “Aluzinc” modulari in acciaio 20/10. Assicurano una resistenza ottimale e duratura contro la ruggine, il cloro e gli agenti atmosferici.
I pannelli vengono rivestiti a caldo con una speciale lega a base di alluminio, zinco e silicio. Frutto di un esclusivo procedimento brevettato che supera la zincatura a caldo, questo rivestimento sfrutta un processo di galvanizzazione in cui l’alluminio favorisce l’aderenza dello zinco all’acciaio.
I pannelli, disponibili in moduli di diversa lunghezza ed altezza, offrono la possibilità di realizzare piscine di qualunque forma. Grazie alle tecnologie d’ultima generazione ed alle notevoli proprietà strutturali dell’acciaio impiegato, le piscine della linea GOLD si distinguono per la solidità e la durata garantita nel tempo.

FILTRAZIONE
Il filtro “Plus” è un robusto contenitore monoblocco in polietilene ad alta densità dalla forma sferica. Riempito pazialmente con “Quarzite natural”, ha una struttura multistrato a granulometria decrescente dall’alto verso il basso.
È utilizzato soprattutto negli impianti di filtrazione delle piscine pubbliche di grandi dimensioni, dove sono richieste severe capacità di filtrazione.
Grazie al grande potere assorbente dovuto all’origine vulcanica della Quarzite natural, i filtri Plus garantiscono la rimozione delle particelle più fini come smog e pollini con una qualità di filtrazione vicina a quella dei filtri a diatomee, intorno ai 10 micron. Il filtro è munito di una valvola multivia a controllo manuale con sei posizioni. Ruotando la leva è possibile selezionare in modo facile e veloce la funzione desiderata. L’acqua della piscina, quando la valvola multivia è posizionata su “Filtrazione”, viene spinta dalla pompa, entra nel filtro per poi essere distribuita dal diffusore superiore sul letto di sabbia. Durante questo percorso l’acqua deposita i detriti ed esce dal collettore inferiore per ritornare nuovamente in piscina con una qualità di filtrazione intorno ai 40/50 micron. Attraverso il manometro è possibile scoprire quando il filtro deve essere rigenerato. La rigenerazione avviene per lavaggio con acqua di rete, inviata controcorrente rispetto alla direzione del flusso di filtrazione. L’operazione si ripete fino a quando l’acqua non esce visibilmente limpida. Durante quest’intervento la valvola multivia è posizionata sulla funzione “Lavaggio”.
Ad ogni modo, CWT offre la possibilità di sostituire i tradizionali filtri con altri modelli più efficaci come lo strato filtrante vulcanico CWTOP. Aumenta sino a otto volte le capacità di filtrazione del filtro a sabbia e riduce del 30% i consumi di prodotti chimici nel trattamento successivo dell’acqua. Inoltre, limita la formazione di clorammine nell’acqua delle piscine trattate a cloro, le principali responsabili dell’arrossamento delle mucose e dell’inaridimento della pelle.