Piscina linea eden

linea-eden

Dedicata agli amanti della natura, è una tipologia di piscina lussuosa ed incantevole.

Tuffarsi in un lago artificiale limpido e munito di spiaggia con sabbia e sassi trasmette un senso di pace e libertà difficilmente rintracciabile in qualsiasi altro modello di piscina. Ovviamente, visto lo stretto contatto con piante e foglie, le piscine lago necessitano di una manutenzione accurata.

STRUTTURA
Dopo aver effettuato lo scavo, con relativi perimetri per spiagge e zone profonde, viene prima steso un tessuto protettivo e poi posizionati i liner impermeabilizzanti.
Il passaggio successivo è la resinatura del marmo che viene combinata e miscelata con apposite resine atossiche per ottenere uno strato solido.

FILTRAZIONE
Il filtro a Sabbia Sta-Rite Cristal-Flo è un solido contenitore in materiale termoplastico stabilizzato a raggi ultravioletti. Ha una forma sferica ed è riempito parzialmente con sabbia di silicio o quarzo. Il filtro è munito di una valvola motorizzata che permette di selezionare in modo automatico la funzione desiderata. L’acqua della piscina, quando la valvola multivia è posizionata su “Filtrazione” viene spinta dalla pompa, entra nel filtro per essere distribuita dal diffusore superiore sul letto di sabbia. Durante questo percorso l’acqua deposita le impurità e viene captata da una serie di candelotti disposti in cerchio sul fondo del filtro. Quest’ultimi rappresentano la nuova tecnologia Clear-Pro: funzionano come un filtro aggiuntivo e hanno una capacità di ritenzione intorno a 10 micron. L’acqua purificata esce dal collettore inferiore per ritornare nuovamente in piscina. Attraverso il manometro è possibile scoprire quando il filtro deve essere rigenerato. La rigenerazione avviene per lavaggio con acqua di rete, inviata controcorrente rispetto alla direzione del flusso di filtrazione.
L’operazione si ripete fino a quando l’acqua non esce visibilmente limpida. Durante quest’intervento la valvola multivia è posizionata sulla funzione “Lavaggio”.
Ad ogni modo, CWT offre la possibilità di sostituire i tradizionali filtri con altri modelli più efficaci come lo strato filtrante vulcanico CWTOP. Aumenta sino a otto volte le capacità di filtrazione del filtro a sabbia e riduce del 30% i consumi di prodotti chimici nel trattamento successivo dell’acqua.
Inoltre, limita la formazione di clorammine nell’acqua delle piscine trattate a cloro, le principali responsabili dell’arrossamento delle mucose e dell’inaridimento della pelle.